Rocco Pezzimenti

Rocco Pezzimenti, nato a Roma il 6 maggio 1950, si è laureato in Scienze Politiche il 22 novembre 1973 presso la Libera Università Internazionale degli Studi Sociali presso la cattedra di Storia delle dottrine politiche riportando la votazione di 110/110. In data 11 luglio 1979 si è poi laureato in Filosofia all’Università degli Studi di Roma La Sapienza presso la cattedra di Filosofia della storia con la votazione di 110/110 e lode. Tra il 2001 e il 2003 ha completato il primo biennio di Studi arabi ed islamici presso il PISAI.
Nell’estate del 1972 ha effettuato un viaggio di studio negli Stati Uniti eseguendo una ricerca sulla “Nuova Sinistra” durante e dopo la contestazione del 1968. La ricerca, corredata da interviste e materiale bibliografico, si è occupata anche dei movimenti e gruppi interessati alla conquista dei diritti civili.
Nel biennio 1974-76, ancora presso la LUISS, ha usufruito di un Contratto di collaborazione didattica e scientifica per la cattedra di Storia delle dottrine politiche della facoltà di Scienze politiche.
Nel corso dell’anno accademico 1980-81 ha ottenuto un contributo per una ricerca sul tema Don Sturzo ed il neotomismo , nell’ambito dell’area “Istituzioni politiche e processi decisionali” nella facoltà di Scienze politiche, ricerca poi pubblicata sotto il titolo Dall’intransigenza alla laicità nel gennaio del 1984. L’anno accademico seguente ha ottenuto un altro contributo per la ricerca sul tema La lotta e il potere durante la rivoluzione bolscevica poi pubblicata col titolo Il marxismo asiatico. Teoria e pratica nella lotta per il potere in Urss e Cina .
Nell’estate del 1980 è risultato idoneo al concorso di idoneità per ricercatori, nelle discipline del gruppo n.14.
Nell’estate del 1986, presso l’Università di Cambridge, ha svolto una ricerca sul liberalismo cattolico inglese del secolo scorso, soprattutto in riferimento alle figure di Acton, Newman, Simpson ed altri. Da tale studio è scaturito il volume, Il pensiero politico di Lord Acton. I cattolici inglesi dell’ottocento , pubblicato nel 1992 e di recente edito in inglese presso l’Editrice Gracewing col titolo The Political Thought of Lord Acton . The English Catholics in the Nineteenth Century.
A partire dall’anno accademico 1981-82 svolge la sua attività di Ricercatore confermato presso la cattedra di Storia delle dottrine politiche nella facoltà di Scienze Politiche della LUISS. Dall’anno accademico 1993/94 ha insegnato, come Professore a contratto, Storia delle dottrine politiche presso la Facoltà di Scienze Politiche della LUISS, riconfermato ogni anno fino al presente anno accademico.
Nello stesso anno accademico 1999-2000 ha avuto, presso la LUMSA, un contratto di diritto privato per l’insegnamento di Storia delle dottrine politiche nel Corso di laurea in Scienze Politiche presso la Facoltà di Giurisprudenza. Sempre presso la LUMSA ha insegnato Storia del pensiero sociale contemporaneo e Storia del pensiero politico contemporaneo sino all’anno accademico 2008/09.
Nel febbraio del 2001 è risultato idoneo al concorso di idoneità per professore di seconda fascia per il settore scientifico disciplinare Q01B Storia delle dottrine politiche (ora SPS/02 Storia delle dottrine politiche) presso l’Università degli studi di Parma.
Con D. R. n. 1070, del 26 ottobre 2001 è stato nominato professore di ruolo di seconda fascia nel suddetto settore scientifico disciplinare SPS/02 Storia delle dottrine politiche presso la Facoltà di Economia (Corso di Laurea in Scienze Politiche) dell’Università degli studi del Molise a decorrere dall’1.11.2001 dove ha insegnato, sino all’anno accademico 2007/08, Storia delle dottrine politiche .
Sempre presso l’Università del Molise, negli anni accademici 2002-2003 e 2003-2004, ha insegnato Filosofia della politica .
Dall’anno accademico 2005-2006 e per lo scorcio del triennio accademico 2005/06 – 2006/07 e 2007/08, presso la stessa Università del Molise, è stato Presidente del Consiglio di Corso di laurea specialistica in Politiche Pubbliche e Scienze di governo.
Dal novembre 2008 è stato nominato professore di ruolo di seconda fascia in Storia delle dottrine politiche presso il Corso di Laurea in Scienze Politiche nella Facoltà di Giurisprudenza della LUMSA.
Ha collaborato per vari anni alle riviste Storia e politica e Orientamenti Sociali . Collabora da anni a Studium e Metalogicon . Ha diretto la rivista Incipit. Etica della scienza e della società. Attualmente è condirettore della rivista Res publica.
Nel giugno 2010 ha superato la procedura di valutazione comparativa per professore di prima fascia per il settore s.s.d. SPSP/02 Storia delle dottrine politiche.
Con decorrenza dal 1° novembre 2011 è nominato professore di ruolo di prima fascia presso la LUMSA dove dalla fine dello stesso anno è direttore del Dipartimento si Scienze Economiche, Politiche e delle Lingue Moderne. 

Pubblicazioni